Il Fleet Manager negli ultimi anni è diventato un ruolo sempre più strategico all'interno di tutte le realtà aziendali che hanno una flotta da dover gestire e controllare. Il suo ruolo comprende diverse funzioni: reperimento dei veicoli, manutenzioni, gestione dei driver ed analisi dei costi operativi, inoltre, ha la responsabilità di dover garantire la massima efficienza della mobilità aziendale. È qui che la parte "manager" supera la parte "fleet".

Oltre alla gestione della flotta aziendale, il Fleet Manager, ha la responsabilità della reportistica, di definire i budget e di mantenere i rapporti con i fornitori come società di noleggio, concessionari o case costruttrici nel caso abbia una flotta molto numerosa. Un mestiere difficile da definire e non semplice da ricoprire, viste le molteplici responsabilità:

  • Analizzare la situazione aziendale
  • Comprendere aspettative aziendali
  • Stabilire un piano strategico allineato a quello aziendale
  • Proporre iniziative volte a creare efficienza
  • Contenimento costi totali
  • Ridurre l'impatto ambientale della flotta aziendale

Il Fleet Manager deve quindi capire velocemente certe alchimie e garantire alla propria azienda soluzioni efficienti in modo da ottenere i vantaggi competitivi prefissati. Dovrebbe essere una figura interna di alto livello per aspetti strategici quali la creazione di valore, la capacità di analisi e la capacità di ottimizzazione del TCO.